attualità attualità Senza categoria

11mila casi forse oltre nella città di New York

Spread the love

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha approvato la dichiarazione di stato di calamità per New York, lo stato Usa più colpito dal coronavirus. Lo rende noto la Casa Bianca. La mossa rende disponibili i fondi federali per affrontare la crisi. I casi di contagio da coronavirus hanno superato i 10 mila a New York. Lo ha detto in una conferenza stampa il governatore Andrew Cuomo. “Ci sono 10.356 casi confermati di coronavirus – ha detto. I test effettuati sono almeno 45 mila, e fra i positivi il 15% circa è stato ricoverato in ospedale. “Più test si fanno – ha commentato – più persone positive si trovano”. Cuomo ha spiegato che un milione di mascherine stanno arrivando in città; 500 mila andranno a Long Island, mentre sono anche in corso di acquisto 6 mila ventilatori e altre forniture mediche “da ogni fonte che possiamo ottenere”ù

0 commenti su “11mila casi forse oltre nella città di New York

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: