cronaca HOME

ABRUZZO: Vuol essere curato subito al Pronto soccorso: botte all’agente che cerca di calmarlo. Paziente arrestato

Spread the love
Paziente aggredisce poliziotto al Pronto soccorso. E’ successo la scorsa notte a Pescara. L’agente del posto fisso di Polizia ha cercato di tranquillizzare V.S., 27 anni pescarese, che protestava perchè voleva essere curato subito a una mano. Il giovane urlava e disturbava gli altri pazienti in attesa.  Ma V.S., inceve di calmarsi, ha colpito con due pugni al viso il poliziotto, che è rimasto ferito.

A quel punto l’agente ha chiamato i rinforzi. Le Volanti, appreso cosa era accaduto, hanno arrestato V.S. per resistenza a pubblico ufficiale. La prognosi per il poliziotto picchiato è di 25 giorni

0 commenti su “ABRUZZO: Vuol essere curato subito al Pronto soccorso: botte all’agente che cerca di calmarlo. Paziente arrestato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: