HOME

Allerta meteo in Liguria, treni nel caos per il gelo, e adesso fa paura il mare

Allerta meteo in Liguria, treni nel caos per il gelo, e adesso fa paura il mare
Vietati gli accessi alle scogliere, circolazione ferroviaria sospesa sulle linee per Arquata e Busalla, rallentamenti a Ronco,chiuso un tratto dell’autostrada Torino-Savona
Allerta arancione fino alle 24 di oggi, sul genovesato e rossa  sul Levante. Sono queste le disposizioni dell’Arpal Liguria alla luce dei bollettini meteo che confermano il peggioramento all’insegna di piogge intense, venti forti e mareggiate. Previste su tutta la costa onde alte fino a sette metri, è stata disposta la chiusura degli accessi alle scogliere, la Protezione Civile raccomanda di fare attenzione al mare.

Rinviato a domani alle 19 il posticipo del campionato a Marassi tra Genoa e Atalanta. Treni nel caos da ieri: a causa del gelicidio,  che ieri ha bloccato per quattro ore un treno sulla linea dei Giovi, è sospesa la circolazione ferroviaria sulle linee Genova Arquata e Genova-Busalla. Sempre per il gelicidio due treni regionali sono bloccati sulla linea Genova Torino: sono fermi nelle stazioni di Ronco Scrivia e di Arquata Scrivia, in provincia di Genova. Il primo treno è diretto verso Torino ed era partito da Genova alle 6.50. Il secondo invece procedeva dal Piemonte verso la Liguria. Le vetture dei convogli bloccati, come riferiscono a Trenitalia, sono regolarmente riscaldate. Il gelicidio che gela la linea aerea delle ferrovie sta provocando rallentamenti sino a due ore sulle linee fra Torino e Milano e gravi rallentamenti fra Genova-Torino e Genova-Milano: i tratti dove si verificano i problemi sono quelli appenninici di Ronco Scrivia e Arquata Scrivia.Per la pioggia ghiacciata è stata chiusa al transito l’autostrada A6 Torino-Savona, nel tratto tra Mondovì e il bivio con l’A10 a Savona. La decisione è stata presa questa mattina in seguito al verificarsi di alcuni tamponamenti, provocati dalla patina di ghiaccio che si sta formando sull’asfalto.

Oggi a Genova le scuole resteranno aperte nonostante l’allerta arancione. Invece a Savona la sindaca Ilaria Caprioglio, ha emesso una delibera per cui, a causa dell’allerta arancione, oggi impone la chiusura le scuole di ogni ordine e grado, compreso il campus universitario. Così pure tutti gli impianti sportivi dovranno rimanere chiusi,e restano saranno sospese tutte le manifestazioni sportive previste. Hanno proclamato la chiusura delle scuole con l’allerta arancione anche il sindaco di Santa Margherita Ligure e quello di Recco.  E’ allerta rossa invece, e restano chiuse oggi le scuole di ogni ordine e grado da Portofino a Sarzana. E scuole chiuse nello Spezzino. Ieri la neve è arrivata fino a 300 metri sul livello del mare nell’entroterra Spezzino, dove nelle strade di valico continua ancora a nevicare. Lezioni sospese anche per gli istituti superiori. Chiuse anche alcune strade provinciali e il monitoraggio di moli e porticcioli a causa delle violente mareggiate previste.

Allerta meteo in Liguria, treni nel caos per il gelo, e adesso fa paura il mare

I cavi elettrici ghiacciati sulle ferrovie (foto Valentina Evelli)

A Genova in base alle diposizioni del Coc sono chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria” e la Loggia di piazza Banchi. Per quanto riguarda la metropolitana, restano chiusi i due accessi della stazione di Brignole di via Canevari e gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari. La stazione metro di Brignole è accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi.

Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R, T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), nonché i possessori di tagliandi  Blu Area FB e FC, hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

A seguito dell’avviso emesso dal Centro funzionale meteo-idrologico di Protezione civile della Regione Liguria che prevede mareggiate intense per la giornata di oggi, entra in vigore l’ordinanza n. 9 del 18 gennaio 2017 che stabilisce la chiusura degli accessi pubblici al mare ed alle scogliere del territorio comunale  fino a cessata esigenza.

È stata autorizzata con ordinanza n. 377 l’estensione oraria dell’accensione degli impianti di riscaldamento fino a un massimo di 18 ore a partire da ieri per 4 giorni. I Servizi sociali hanno predisposto la disponibilità di 20 posti presso l’ex Poliambulatorio della clinica chirurgica di San Martino in via De Toni, gestito da operatori del Comune a titolo volontario.

Il Comune di Genova ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione. Tutte le ordinanze e le norme di autoprotezione sono disponibili sul sito http://www.comune.genova.it.

All’entrata in vigore dell’allerta:
• predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;
• porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;
• limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;
• tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.
Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso: pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilità principale e paline alle fermate Amt; sito del Centro Funzionale di Protezione Civile della Regione Liguria (www.allertaliguria.gov.it); sito del Comune di Genova (http://www.comune.genova.it/servizi/protezionecivile); servizio gratuito di allerta meteo via sms.

Per

iscriversi al servizio gratuito di allerta meteo inviare un sms dal proprio cellulare con il testo “allertameteo on” al numero 3399941051, oppure effettuare l’iscrizione on line su http://segnalazionisms.comune.genova.it.

Per tutta la durata dell’allerta resta attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova ed è attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: