ESTERO HOME

Usa, emergenza incendi in California: più di mille edifici distrutti

Spread the love

Incendio distrugge la Napa Valley

Stato di emergenza in California

Il governatore Jerry Brown: «E’ una peggiori catastrofi della storia». Già distrutti 1.500 edifici, i danni maggiori nella contea nota in tutto il mondo per la sua produzione vinicola

«E’ una delle catastrofi peggiori nella storia dello Stato»: non usa mezze parole Jerry Brown, governatore della California, per descrivere la situazione che si è venuta a creare dopo giorni di furiosi incendi che hanno investito la parte nord dello Stato. Non ci sono morti, ma le fiamme hanno costretto ad uscire e allontanarsi dalle loro case circa 9mila persone mentre circa 1.500 edifici sono andati completamente distrutti. Brown stesso ha dichiarato lo stato di emergenza.

I vigili del fuoco hanno già individuato ben 14 focolai di incendio. Le contee maggiormente colpite sono Sonoma e Napa Valley, nota per la sua produzione vinicola. La situazione si è improvvisamente aggravata, sostengono le autorità locali, dopo che il fronte dell’incendio ha scavalcato la barriera della highway 101 costringendo numerose persone a lasciare le loro case. Poche ore dopo l’avanzata delle fiamme ha cominciato a minacciare un migliaio di abitazioni alla periferia di Anaheim. Complessivamente sono stati distrutti circa 1omila acri di terreno.Il servizio dei vigili del fuoco ha allestito centri di raccolta per le famiglie rimaste senza casa, che hanno ben presto registrato il tutto esaurito. le scuole di Napa Valley sono state chiuse e anche le comunicazioni telefoniche cominciano a manifestare problemi. Non sono state ancora chiarite le cause degli incendi.

0 commenti su “Usa, emergenza incendi in California: più di mille edifici distrutti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: