cronaca HOME

MARCHE – Va a cercare funghi, lo ritrovano morto nel dirupo profondo più di 30 metri

Spread the love

ACQUALAGNA  – La tragedia si è consumata sul Pietralata in località Pianacce. Forse è stato colto da un precedente malore o forse è scivolato, in ogni caso la caduta per una trentina di metri sul dirupo sottostante dal viottolo che stava percorrendo non gli ha lasciato scampo. Vittima Alfio Cesaroni, 80 anni, del Pelingo di Acqualagna. Abituale cercatore di funghi si era allontanato da casa ieri mattina. All’ora di pranzo i familiari non avendolo visto rientrare si sono preoccupati.

ARANDO ZERPPIERIUna prima ricerca l’ha messa in atto il figlio senza avere alcun risultato. E’ scattato l’allarme poco dopo le 16.30. I primi ad intervenire sono stati i carabinieri della locale stazione supportati anche dai colleghi di Piobbico. Quindi i vigili del fuoco di Cagli che hanno operato fino a notte inoltrata. Sono stati i carabinieri di Acqualagna a ritrovare il corpo ormai senza vita dell’uomo. L’operazione di recupero si è rivelata complessa. La squadra dei vigili del fuoco ha completato l’intervento circa dieci minuti dopo le 20. La salma è stata trasferita all’obitorio di Acqualagna in attesa del medico legale. Sul posto dell’incidente si è portato per i rilievi del caso anche il Procuratore di Urbino.

0 commenti su “MARCHE – Va a cercare funghi, lo ritrovano morto nel dirupo profondo più di 30 metri

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: