Connect with us

Hi, what are you looking for?

cronaca

Parma, il racconto choc: “Inseguita da 4 africani” Paura per una donna a Parma:

bambino-di-giugliano-abusato-670x274.jpgmentre rientrava a casa con la bicicletta viene inseguita da quattro africani. Il racconto choc

La denuncia choc arriva da Parma. Ed è stata indirizzata al sindaco Federico Pizzarotti da una cittadina impaurita, che nella notte di sabato scorso è stata inseguita da 4 immigrati africani.
Tutti mi prendevano in giro
Mi prendevano in giro per le macchie sulla pelle: Quello che succede è Sconvolgente

Metodo antirussamento N°1
Se quello che hai provato sinora non ha funzionato, prova questo per smettere di russare.
Ads by  Rischiando la vita e, forse, lo stupro. “Caro Sindaco – si legge nella missiva pubblicata da ParmaPress24 – nella giornata di sabato scorso alle 11.30 di sera mentre mi recavo in centro in bicicletta sono transitata dal parcheggio del Despar area ex Bormioli in via San Leonardo, io abito dopo il Centro Torri ed è mia abitudine per tagliare la strada di qualche metro passare dal parcheggio del supermercato che alla sera viene chiuso con le sbarre”.

Era tutto buio. Il parcheggio deserto. In una condizione normale non ci sarebbe nulla da temere. Ma qualcosa non va. “Ad un certo punto – scrive la ragazza – 4 extracomunitari (africani) sono sbucati improvvisamente dall’angolo dello stesso e hanno iniziato prima a chiamarmi poi a corrermi dietro, due a piedi e due in bicicletta, mi sono data alla fuga e nella concitazione mi sono diretta verso l’uscita del parcheggio senza nemmeno vedere che la sbarra era abbassata andando quindi a sbatterci contro e lasciando sotto le mani incastrate tra il manubrio e la sbarra, ho avuto la prontezza di piegare la bicicletta e riuscire a scappare arrivata in centro ho chiamato il 113 allertando le forze dell’ ordine”.

Momenti di panico. Terrore, forse. Che fanno riflettere la donna: “Dopo il tentativo di stupro delle settimane scorse avvenuto nello stesso quartiere alle 4 del pomeriggio siamo dal punto d’accapo, a questo punto ordini un coprifuoco per ragioni di ordine pubblico, le segnalazioni di continui problemi nel suddetto quartiere le arrivano continuamente o sbaglio?”.

Infine l’affondo a Piazzarotti: “Io non ho la macchina mi dica cosa dovrei fare, non avere più una vita sociale? chiamare un taxi per spostarmi in centro quando lo posso raggiungere in bicicletta in 10 minuti? passare da via Venezia che è anche più problematica ? O recarmi a casa a nuoto passando dal canale Naviglio”.

Click to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

BUSINESS

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat.

attualità

Paolo Bonolis appare spesso insieme ai suoi figli Adele, Silvia e Davide, avuti dalla moglie Sonia Bruganelli. In pochi, però, sanno che l’uomo ha anche altri...

attualità

Nel tempo sono state diverse le riviste di moda che hanno riempito gli scaffali delle edicole in Italia. Tra le varie, andiamo a vedere...

attualità

Inizia nel segno di Loretta Goggi l’undicesima edizione di Tale e Quale Show. Il talent vip di Rai 1 condotto da Carlo Conti si...

Copyright © 2017 City Milano News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: