cronaca HOME

Poggiofiorito, assalto al bancomat con l’esplosivo: Tercas ancora nel mirino

Spread the love
 Banca-tercas.jpg

Bottino di circa 10 mila euro nella notte allo sportello automatico della filiale di corso Vittorio Emanuele. Distrutto l’atrio della filiale

POGGIOFIORITO. Un altro assalto al bancomat nel Chietino. Stavolta nel mirino dei malviventi è finita la filiale della banca Tercas di Poggiofiorito. Intorno all’1,30 della scorsa notte, i banditi, forse tre secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, hanno fatto esplodere il bancomat della filiale di corso Vittorio Emanuele, in pieno centro del paese, con la tecnica ormai collaudata dell’acetilene. L’atrio della banca è stato gravemente danneggiato dall’esplosione e i banditi sono fuggiti con un bottino di circa 10 mila euro. La notte prima stesso assalto alla ex Tercas di Colonnella, in provincia di Teramo, con un bottino più consistente: 15 mila euro. La banda del bancomat ha dunque cambiato strategia: mentre prima i distributori automatici venivano assaliti tra il venerdì e il sabato, quando erano carichi di banconote per il fine settimana, adesso i ladri hanno cominciato ad agire nei primi giorni della settimana. Meno soldi ma anche meno rischi, visto che i controlli erano stati intensificati proprio nei fine settimana.

0 commenti su “Poggiofiorito, assalto al bancomat con l’esplosivo: Tercas ancora nel mirino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: