HOME

La sala teatro della Asl ospitava l’incontro organizzato dall’associazione Ver.Bene. Medici, pazienti, operatori e familiari insieme per unire le forze

La sala gremita, persone in piedi, allievi infermieri, operatori sociali, medici, psicologi, cittadini insieme agli utenti delle comunità terapeutiche e ai loro familiari. Questa è la scena che si presentava agli avventori del convegno “La salute mentale come bene comune e risorsa sociale” presso la ASL che patrocinava attraverso il Dipartimento 3D diretto dal Dr. Fernando Ferrauti, assente per impegni imprevisti. Il cambio di programma legato alle assenze di Ferrauti e Pellecchia, tuttavia, non ha inficiato la qualità dell’iniziativa. Maria Grazia Fanfarillo, presidente Ver.bene, è stata il trait d’union di interventi di persone portatrici di competenza diverse, ma tutte ugualmente appassionate al tema e sensibilissime rispetto alle difficoltà di utenti con disagio psichico e familiari. L’on. Casati ha regalato il racconto di come si è appassionato al tema della salute mentale sino ad avere l’esigenza di stilare una legge ad hoc; l’avvocato Del Giudice ha fatto una breve storia delle leggi fino a Basaglia; il dott Morabito e Patrizia Monti hanno espresso la loro idea di cura della persona; Giovanni Fiori e la stessa Maria Grazia Fanfarillo hanno portato l’esperienza dei familiari esperti e competenti che agiscono insieme agli operatori. L’atmosfera calda, solidale a tratti commossa ha favorito la possibilità di alcuni presenti di narrare un pezzetto di loro storie personali. La presidente dell’associazione ha espresso con una breve frase le sue conclusioni su questo incontro: “Ver.Bene è orgogliosa del suo lavoro”.

0 commenti su “La sala teatro della Asl ospitava l’incontro organizzato dall’associazione Ver.Bene. Medici, pazienti, operatori e familiari insieme per unire le forze

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: